Wtorek, 10 Grudzień 2019

Qualità del cibo e depressione

20 November 2019

Quello che mangiamo può influire sul nostro benessere? Anche se a questa domanda viene data una risposta affermativa, di solito è difficile credere che la qualità del cibo possa essere associata ad una condizione grave come la depressione. Tuttavia, i medici non sono affatto propensi a sostenere che si tratta di un legame assurdo. Al contrario, attirano l'attenzione sulle connessioni tra intestino e cervello, sottolineando che entrambi gli organi hanno un'influenza significativa l'uno sull'altro e sul funzionamento del corpo umano.

La depressione dovrebbe essere associata al cibo?

È molto comune sentire che la depressione dovrebbe essere associata a una carenza di alcune sostanze chimiche. In questo contesto, particolare enfasi è posta sull'importanza della serotonina, sottolineando che la lotta contro la depressione stessa è spesso ridotta a tentativi più o meno riusciti di mantenerla ad un livello adeguato. Tuttavia, il meccanismo depressivo può anche essere associato all'infiammazione dell'intestino. Questi per la scienza sono ancora, almeno in parte, un mistero, ma sappiamo che sono causati, tra l'altro, dallo squilibrio dei batteri nel nostro intestino.

Gli scienziati non si concentrano esclusivamente sul rapporto tra intestino e cervello. Essi sottolineano inoltre che la depressione può essere associata all'obesità. Le persone che non sono in grado di far fronte al sovrappeso sono di solito depresse. Il sovrappeso, d'altra parte, è spesso la conseguenza di un'alimentazione di bassa qualità, economica, altamente lavorata e povera con sostanze che hanno un effetto benefico sull'organismo. Questo è un altro argomento a favore del collegamento tra la depressione e la qualità del cibo.

Cosa mangiare per facilitare il trattamento della depressione?

Una Diera appropriata può aiutare a rendere il problema della depressione più gestibile. Tuttavia, va ricordato che il trattamento di questa malattia non può limitarsi a modificare la dieta. La base per questo è il farmaco appropriato preso sotto il controllo del medico e nelle dosi da lui/lei raccomandate. Cambiare la dieta è utile, ma può portare a risultati eccellenti.

Le verdure a foglia verde aprono l'elenco dei prodotti che vale la pena di raggiungere. Ciò che rende gli scienziati così emotivi è che sono ricchi di magnesio. Questo componente è inestimabile se ci preoccupiamo dell'equilibrio del nostro sistema nervoso. Sono gustosi e sani allo stesso tempo.

Le noci sono presenti anche nella lista dei prodotti che miglioreranno il nostro umore. La maggior parte delle persone sono entusiasti del loro gusto, ma vale la pena ricordare che il corpo accetta con gratitudine anche acidi grassi omega-3, magnesio e potassio. Se vogliamo sentirci meglio, il cacao dovrebbe essere presente anche nella nostra dieta. È vero che è calorico, ma i suoi aminoacidi aiutano a produrre serotonina - un neurotrasmettitore di felicità che aggiunge fiducia in se stessi e migliora l'umore. Vale anche la pena di raggiungere le uova ricche di aminoacidi più spesso del solito. Sono gustosi e allo stesso tempo hanno un effetto benefico sul nostro sistema nervoso.