Wtorek, 10 Grudzień 2019

Come trattare la depressione?

20 November 2019

La depressione è una malattia mentale che richiede un trattamento professionale. La terapia dovrebbe essere gestita da uno psichiatra che sarà in grado di valutare lo stato attuale del paziente in ogni fase. Il trattamento della depressione è un processo, oltre che a lungo termine, che richiede l'adozione costante di misure per la depressione. In caso di ricaduta, è necessario continuare la terapia.

Ogni trattamento della depressione, anche la più lieve, richiede una diagnosi corretta. Il problema deve essere riferito ad uno psichiatra o psicologo che condurrà un colloquio approfondito con il paziente. Su questa base, saranno determinati il metodo di trattamento e i moduli supplementari a sostegno di un'uscita permanente dalla malattia.

Le cause più comuni di depressione. Come curarla?

Nel trattamento della depressione, la psicoterapia è essenziale. In alcuni casi, è anche la base per il benessere mentale del paziente. Oltre ad adottare le misure prescritte dallo psicoterapeuta, è di grande importanza l'aiuto dei parenti più prossimi. È importante ricordare che la depressione è una malattia curabile, ma che ama convertirsi. Durante la depressione è importante l'esercizio fisico, che aumenta la secrezione dei neurotrasmettitori responsabili del benessere. La depressione è una malattia aiutata da un atteggiamento attivo.

Trattamento della depressione

La terapia depressiva si basa sull'adozione regolare di misure adeguate alla gravità della depressione e alla gravità dei suoi sintomi. La divisione classica si divide nelle seguenti misure: sedativo, attivante e universale. Tenendo conto della struttura chimica e del meccanismo d'azione, questi farmaci sono suddivisi in:

  • Antidepressivi triciclici - gli antidepressivi più antichi, considerati efficaci nel trattamento anche dei casi più gravi di depressione. Purtroppo, causano una serie di effetti indesiderati.
  • Inibitori selettivi della serotonina - i mezzi di depressione più popolari, che sono meglio tollerati dall'organismo. Tuttavia, possono causare effetti collaterali come nausea, diarrea o indigestione.
  • Medicinali con doppio meccanismo d'azione - la loro azione è focalizzata sul blocco della ricaptazione di serotonina e noradrenalina. Non influiscono sulle prestazioni sessuali, ma i pazienti hanno dichiarato un aumento dell'appetito e della costipazione.
  • Inibitori della monoamino ossidasi - farmaci che non sono disponibili in Polonia perché possono portare ad avvelenamento se la dieta è inadeguata. La nuova generazione è al sicuro da questo punto di vista.
  • Medicinali del Gruppo SARI - utilizzati più frequentemente in caso di problemi di sonno. Gli uomini possono sperimentare effetti collaterali sotto forma di erezione patologica.
  • Tianeptina - aumenta significativamente il rilascio e la ricaptazione di serotonina. È importante sottolineare che sopprime le reazioni ipotalamo-ipofisi dell'asse ghiandolare surrenale.
  • Agomelatina - mostra proprietà agonistiche in relazione ai recettori melatonergici e serotoninergici.